“Informal City” al MAXXI

15 giugno 2017 at 10:58

Nicolò Bassetti partecipa alla seconda tappa del dibattito itinerante “Informal City. Strategie di diversificazione nel passaggio dal rurale all’urbano” in programma giovedì 15 giugno a partire dalle 17.30 al MAXXI di Roma. L’incontro, organizzato in collaborazione con Shenzhen Urban and Architecture Bi-City Biennal, parte dalla riflessione sui temi dell’edizione 2017 della Biennale di ShenzhenCities, Grow in Difference – incentrata sull’esplorazione di nuove strategie di crescita urbana, sulla sfida data dell’eccessiva espansione dei centri cittadini e della conseguente standardizzazione della vita sociale.

Studiosi, architetti, urbanisti e curatori internazionali discutono nuove strategie di crescita e modelli alternativi di sviluppo urbanistico-rurale partendo dalla teoria che sia arrivato il momento di superare il modello di sviluppo tradizionale per applicare nuove strategie promosse da coloro che abitano in una realtà in transizione, in particolare nel cosiddetto “Global South”, e dalle loro strategie di resistenza.

shenzen

Bird’s eye view of Nantou Old Town, Shenzhen, main venue of 2017 Bi-City Biennale of Urbanism\Architecture (Shenzhen) © URBANUS

 

Programma

Saluti
Hanru Hou Direttore artistico MAXXI – 2017 Bi–City Biennale of Urbanism e Architecture

Introduce
Elena Motisi Curatore MAXXI

Intervengono
Nick Axel editore e-flux architettura
Nicolò Bassetti architetto e paesaggista
Joseph Grima architetto
Yan Meng Curatore 2017 UABB (Shenzhen), architetto e co-fondatore di URBANUS
Yong Yang Co-Curatore 2017 UABB (Shenzhen), fondatore di Shangqi Art

Modera
Pippo Ciorra Senior Curator MAXXI architettura

Giovedì 15 giugno 2017, 17:30 – 19:00
MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Via Guido Reni 4A – Roma

Info: http://www.maxxi.art/events/informal-city-strategie-di-diversificazione-nel-passaggio-dal-rurale-allurbano/

Tags